Archivio tag: The New Contented Little Baby Book

WHAT’S A PEDIATRA?

Vivo a Londra, una delle cittá più famose al mondo, conosciuta per la monarchia, “fish & chips”, il cielo grigio e le immense opportunitá lavorative che offre. Proprio per questa ragione, tutti si meravigliano quando dico che mio figlio non ha un pediatra.

In questo posto, quando hai bisogno di un consiglio, non puoi pensare di prendere il telefono e chiamare una persona che si dedichi completamente al tuo bambino in ogni momento della giornata…a meno che tu non decida di farlo privatamente!
Se il mio bambino si ammala, chiamo il GP (il medico di famiglia) per prenotare un appuntamento, ma non è detto che la volta successiva io riveda lo stesso medico. Perció, ognuno di loro, sará costretto a leggere le note che riguardano mio figlio fingendo, puntualmente, di ricordarsi di lui.

Ogni mese, quando ho bisogno di consigli sullo svezzamento o voglio pesarlo, mi rivolgo alla “drop-in clinic” (ambulatorio senza prenotazione) del centro per bambini locale, aperto il giovedi mattina dalle 9:30 alle 11. All’arrivo, la speranza è che la coda non sia troppo lunga perchè, funzionando senza appuntamento, vige la regola secondo la quale chi prima arriva meglio alloggia.

Se si é fortunati, ci si puó imbattere in un assistente sanitario che, in teoria, dovrebbe saper fare il suo lavoro. Molto spesso, peró, la realtá è ben diversa: una di loro, una volta, mi ha detto che avrei dovuto ridurre la quantitá del latte artificiale che davo a mio figlio nell’unico biberon quotidiano (da 150 ml a 90 ml) perchè, secondo lei, il suo stomaco si sarebbe ‘allungato troppo’! Sì….avete capito bene!!!
Avrei voluto prendere a schiaffi quella donna da una parte all’altra della stanza. Tutto ciò che so in materia di routine (il sonno, lo svezzamento, i momenti migliori della giornata in cui mangiare, gli alimenti da introdurre, ecc.) l’ho appreso dai…….LIBRI! Immagino perfettamente il disappunto di molti dopo quello che ho appena detto, ma ero davvero stanca di sentirmi fare tutte quelle raccomandazioni sul mio bambino ancor prima che nascesse. Ma perchè, quando arriva un figlio, si sentono tutti in diritto di dirti cosa fare e cosa non fare? Non é forse vero che tutti i bambini sono diversi?
Per quanto mi riguarda, gli unici consigli che continueró ad accettare sono quelli dei miei libri.

Marco, mio figlio, è un bimbo di 9 mesi sereno e sempre sorridente. Mangia tre volte al giorno, va pazzo per ogni tipo di “finger food” (dal pane tostato alle gallette di riso, dalle carote bollite a mango e papaya). Beve la sua acqua (dal bicchiere!) a pranzo e a cena e dorme, senza interruzioni, dalle 20 alle 7.
Fino ad ora, quindi, non mi sembra che sia andata poi cosí male. In fondo….a noi, il pediatra, proprio non serve!!!

what's a pediatra

1,398 Visite totali, nessuna visita odierna