Archivio tag: Tacchino Ripieno

NATALE A LONDRA: TOP 5

Lo scorso anno, nel periodo di festa, ero in dolce attesa del nostro piccolo Marco e così, per la prima volta dopo 10 anni, mi sono ritrovata a trascorrere il giorno di Natale a Londra. Dopo tante festività passate a Matera, divisa tra la famiglia di mio marito e la parte italiana della mia, ho potuto passare il Natale con i miei genitori … ed è stato meraviglioso. Tuttavia, la lontananza da casa in tutti quegli anni, non ha mai significato per me dover rinunciare al Natale ‘British’: ormai, infatti, ci eravamo abituati ad anticipare i festeggiamenti natalizi in perfetto stile inglese e a mettere in pratica tutti i riti e le tradizioni più tipiche prima della mia partenza per la bella Italia. E quest’anno non sarà diverso!

A Londra, non è Natale senza:
1. Christmas Pudding (con salsa al Brandy & Ice – Cream )
2. Mince Pies
3. Mulled Wine
4. Christmas Crackers
5. Tacchino Ripieno (con salsa ai mirtilli)

Partiamo dall’inizio:

1. Christmas Pudding
Si tratta di un budino della tradizione britannica, conosciuto anche come budino di prugne, tipico delle cenuntitled (2)e natalizie. Le sue origini risalgono al Medioevo. A dispetto del suo nome….non contiene prugne! È composto, infatti, da tanti tipi di frutta secca, legati tra loro dall’uovo e dalla sugna, viene inumidito dalla melassa e aromatizzato con cannella, noce moscata, chiodi di garofano, zenzero e altre spezie, senza dimenticare la grande quantità di alcol che ne permette la conservazione anche per un anno. La cottura dura molte ore ma, prima di servirlo, basterà scaldarlo al vapore e flambarlo col brandy caldo. Lo si può mangiare in molti modi, accompagnandolo con una salsa consistente, tipo il burro al brandy o al rum oppure, più semplicemente, con panna, crema pasticcera, crema al limone o gelato.

2. Mince-pie
untitled (3) Si tratta di una crostata a base di frutta tritata, tipica della tradizione natalizia. La sua origine si fa risalire addirittura al XIII secolo, quando i crociati europei portarono, al loro ritorno, le ricette mediorientali a base di carne, frutta e spezie che avevano conosciuto.

 

3. Mulled wine
È una untitled (4)bevanda a base di vino rosso, con l’aggiunta di spezie e uvetta. Viene servita calda o tiepida, e può essere alcolica o analcolica. È una bevanda tipicamente invernale, consumata soprattutto nei periodi di Natale e Halloween. Si tratta del vin brulé, tanto per intenderci. La base, in alternativa al vino rosso, può essere costituita dal Porto, oppure dalla combinazione di entrambi.

4. Christmas Crackers
Non lasciatevi ingannare dal nome: i Christmas Crackers non si mangiano! Sono dei cilindri di cartone avvolti in cauntitled (5)rta colorata, tipo caramellona, e contengono una sorpresa. Secondo la tradizione originale, la carta dei crackers va tirata alle estremità da due persone: la persona che si ritrova con in mano la porzione di carta maggiore, vince la sorpresa. Si tratta quasi sempre di piccoli regali: un gingillo di plastica, un motto o una barzelletta scritta su un pezzo di carta, un giocattolo o un enigma da risolvere. Secondo un’altra versione, invece, ognuno ha il suo cracker e, quindi, la sua sorpresa. Solitamente è un cappellino di carta colorata a forma di corona, un richiamo alle celebrazioni di epoca romana, da indossare durante la cena di Natale.

5. Il Tacchino Ripieno con Cranberry Sauce
Come accuntitled (6)ade negli Stati Uniti per il Giorno del Ringraziamento, anche in Gran Bretagna è molto diffusa la tradizione di mettere al centro della tavola un enorme tacchino ripieno (intero!). Il ripieno, almeno nella versione più tradizionale, è composto da pane secco o crostini con cipolla, sedano, sale, pepe e tante erbe e spezie profumatissime. Il tutto condito da una salsa dolce ai mirtilli. GNAM!!!

Ok, ho provato a riassumere il Natale inglese in 5 punti, ma….non bastano! E così ne aggiungo altri 5 alla lista:
6. Gingerbread: immancabili biscotti allo zenzero a forma di omino;
7. le luci di Oxford Street: un tripudio di colori!
8. Winter Wonderland, a Hyde Park: mercatino a cielo aperto, giostre e mille golosità da mangiare;
9. Christmas Jumper: quei maglioni di lana a tema natalizio che vedete nei film!
10. il Discorso della Regina. Beh…poteva mancare?!

Quest’anno, in ogni caso, il nostro Natale sarà magico e indimenticabile: il primo da genitori, con un pupazzetto nuovo di zecca a dividere la tavola con noi!

BUONE FESTE A TUTTI!!!!!!
MERRY CHRISTMAS!!!!!!!!

 

1,278 Visite totali, nessuna visita odierna