Archivio tag: solitudine

Il peggior Natale della mia vita

 

di Chiara Manicone

 

Lo spunto per questa riflessione è stata una frase pronunciata da una mia amica pochi giorni fa: “sarà’, il peggior Natale della mia vita!” sarà, il suo primo Natale da mamma separata, per i suoi figli il primo Natale da figli di genitori separati e poiché’ questo Natale lo trascorreranno con il papà sarà il primo Natale che non saranno insieme.

Ora, ok che trascorrono un fine settimana con la mamma e uno con il papà ma …
Natale è sempre Natale! Il Natale acuisce, enfatizza, esaspera certi sentimenti da quelli positivi a quelli negativi per cui ovviamente per una mamma (sarebbe stato uguale anche per il papà) Natale senza i propri bambini è tristissimo.

Blateravo tra le tante cose da fare, la gestione dei classici preparativi tra discussioni
solite … panettone con i canditi o con il cioccolato? Natale con i miei o con i suoceri? E … bla bla bla … ma la sua frase “sarà il peggior Natale della mia vita” mi ha pietrificato e fatto riflettere su quante sfaccettature abbia la solitudine e in quante forme la si possa sperimentare.

Solitudine non è soltanto un barbone che trascorrerà il Natale solo su una panchina o un anziano abbandonato, ma è anche un genitore che lo trascorrerà senza i suoi figli, che non vedrà la meraviglia e lo stupore nei loro occhi quando scarteranno i regali che gli ha portato Babbo Natale.

Ci sono persone che amano il Natale e persone che lo  detestano, una cosa è certa, se da una parte c’è la felicità di trascorrere del tempo in famiglia, dall’altra aumenta il vuoto e la solitudine per qualcuno.

Natale sta per arrivare e a quanto pare oltre a chi inizia ad essere stressato per lavoro, preparativi, regali da fare, parenti serpenti da sopportare c’è chi vede emergere in
maniera prepotente la mancanza di qualcuno che avrebbe voluto vicino a sé a Natale, in questo giorno speciale.

Ecco il mio pensiero per questo Natale va a tutti coloro che si sentiranno soli nonostante le luci e l’aria di festa, a chi trascorrerà le feste senza i suoi figli o lontano dai suoi cari! Natale, il giorno in cui si celebra la nascita di Cristo, nonostante si stia trasformando in una corsa al regalo più bello, al pranzo più succulento, all’abito più elegante mantiene comunque una magia inspiegabile.

A coloro che avranno questo vuoto nel cuore, questa mancanza che toglie il fiato, che sia un genitore separato o qualcuno che ha perso una persona cara, auguro di essere coinvolto comunque dalla magia del Natale! Che la Stella Cometa illumini i loro volti in un sorriso colmo di ricordi che li faccia sentire vicini a chi gli mancherà tanto!

Stringerò forte a me i miei figli, mio marito e tutte le persone che amo pensando che il solo averli accanto è il miglior regalo che possa mai ricevere!
A tutti noi un Buon Natale!

1,076 Visite totali, nessuna visita odierna