Archivio tag: secondo figlio

E’ il secondo?

‘…ce l’ho fatta anche stamattina: lunedì d’autunno, cielo piangente, pupa duenne portata a scuola in un fiume di lacrime arrestatosi non appena giunta in aula, giusto in tempo per sferrare l’ultimo colpo al cuore di mamma, pila di bollette da pagare, pancia ad un’imprecisata settimana di gravidanza. Inoltrata.
Ma a quante settimane sono? Boh…chiederò al dottore, ho la visita il…il…ma quand’era???’

Seconda gravidanza.

Il regno delle sfumature grigie. Il trionfo dell’ormone impazzito. L’apocalisse del senso di colpa.

Prendo il numerino alle Poste Centrali, attesa prevista circa 120 minuti…riuscirò a sedermi? Cazz’, l’unico posto libero è giusto là…affianco a quell’altra appanzata!Faccia beata da prima gravidanza, già immagino le pezze che mi attaccherà…

-‘Ciaoanchetuuuu! Chebelpancione! Achesettimanasei? Io sono alla 20esima settimana, 3 giorni e 57 minuti! Che gioia! Stamattina ho fatto la morfo dal gine che mi ha fatto anche la 4D. Chemozionemammamia! Stasera vengono i nonni a cena e proietteremo il video sul megaschermo! Sonocosìultramegastrafelicissima!
Ah, oggi pomeriggio con mio maritopaparino andremo a comprare il trio: sai, c’è un megastore di Bari dove puoi provare i passeggini su diversi terreni, con ammortizzatore, ABS e servosterzo. Non vedo l’ora, ooomiodddddioo! Ihihihihi!
….Ah ma allora? Tu a che settimana sei? È il secondo?’

– ‘Ehm…io sono al…al settimo mese…suppergiù…ho già una bimba di due anni che ancora non dorme la notte, stavolta aspetto un maschio che già so mi farà schiattare, non ho ancora comprato neanche una tutina e se mi chiedi del parto ti faccio piangere, fidati. Ah, il trio non ricordo neanche di che colore sia. Ciao, è arrivato il mio turno, vado!’

Ecco. Mi aveva beccato in una giornata no. Quante ce ne sono, nella seconda gravidanza? Perché poi? Dov’è l’ascolto estatico del pancione? I massaggi, le danze catartiche, la beatitudine che ricordavo della prima gravidanza?

Sono già mamma di un altro piccolo cucciolo che reclama tutto anche se sono un pachiderma, e intanto la pancia cresce e una vita, una nuova persona, palpita, senza chiedere.

So di aver fortemente voluto quest’altro figlio: l’ho sognato nella penombra dei pomeriggi trascorsi accanto a mia figlia addormentata, sentivo che alla nostra tavola c’era già il suo posto. Eppure ora il suo arrivo è così carico di ansie, è il pensiero della gestione di entrambi mi atterrisce.

8 gennaio: la gravidanza è finita. La seconda gravidanza. La tremenda seconda gravidanza. L’attesa si è fatta febbrile e pacata insieme, la paura si mescola alla tenerezza struggente della piccolezza che sta per invaderci.

Cosa può aver compiuto la magia di scacciare i pensieri neri dell’autunno? Nulla. Tutto.
Avrò due figli. E la mia terribile meravigliosa ‘maggiore’ aspetta il fratello. Lo vuole. Lo vede attraverso la mia pelle e sogna di raccontargli i suoi segreti. Solo a lui,’a papà no’.

2,584 Visite totali, nessuna visita odierna