Archivio tag: melograno

La leggenda del melograno

 

Di Laura Giannatelli

 

Il melograno è una pianta conosciuta e coltivata dall’uomo fin dall’antichità ed ha assunto nei  tempi una forte valenza simbolica.

Simbolo di invincibilità, di produttività, di ricchezza e abbondanza per la sua natura composta da circa 600 semi per frutto.

È anche simbolo del legame coniugale, di fertilità e longevità per le sue innumerevoli proprietà benefiche.

La melagrana non è facile da sbucciare, ricavarne i semi è una operazione che richiede pazienza, occorre del tempo per sbucciarla e consumarla.

Durante questo rito di sbucciatura della melagrana, per ricavarne tante “piccole creste di gallo”, mio padre, grande affabulatore era solito raccontare a tutti i commensali la leggenda che narra la nascita della melagrana.

La leggenda racconta che mentre Gesù saliva faticosamente la via del Calvario, portando sulle spalle la pesante croce, dalla sua fronte, trafitta dalla corona di spine, cadevano gocce di sangue.

Un uomo seguiva Gesù ed il triste corteo e raccoglieva i sassolini arrossati dal sangue benedetto e li metteva in un sacchetto.

A sera l’uomo rincasato, prese il sacchetto per mostrare alla famiglia le reliquie del sangue di Gesù, ma nel sacchetto non trovò  i sassolini bensì un frutto dalla buccia spessa nella quale c’erano tanti chicchi, rossi proprio come il sangue di Gesù.

E’ così che nacque il melograno.

Ho deciso di raccontare questa storia in memoria di mio padre che quest’anno non sarà con noi a Natale.

Sicuramente qualcuno a tavola, mentre sbucceremo la melagrana benaugurante, con gli occhi gonfi di lacrime e la voce rotta inizierà a raccontare la leggenda del melograno…

 

444 Visite totali, 3 visite odierne