Archivio tag: festadelpapà

Lavoretto per la festa del papà

La prossima settimana festeggeremo la festa del papà. Questo post è dedicato in particolare a tutte le mamme i cui bimbi ancora non vanno a scuola o che per altre circostanze non fanno un lavoretto per il loro papà. Quando i miei bambini non andavano a scuola pregustavo il momento in cui anche a noi sarebbe toccato ricevere i loro lavoretti per tutte le festività, sono sempre bellissimi e portano tanta emozione e quindi allora cercavo di sopperire con qualche spunto trovato in rete.

Oggi vi propongo la tazza personalizzata, di grande effetto, soprattutto nel cuore di chi la riceve.

COSA OCCORRE

20160309_191035

  • Una tazza di ceramica
  • Lettere adesive
  • Pennarelli indelebili

COME SI REALIZZA

Intanto occorre pensare a cosa scrivere sulla tazza e quindi si trasferiscono le lettere su di essa.

20160309_191939

 

A questo punto il bambino può sbizzarrirsi con i pennarelli, disegnando o semplicemente scarabocchiando.

20160309_192100

E’ importante che le letterine siano ben coperte dai colori, quindi se è il caso, occorre ripassarle più volte.

Finita l’opera d’arte, rimuovere le lettere adesive 20160310_170535e porre la tazza in forno: “cuocere” a 200° per 30 minuti.20160310_171357

Et voilà

20160310_171034

Questa invece è la mia!

20160310_171254

1,341 Visite totali, nessuna visita odierna

…. E LA TORTA A MEEEEE

compleanno

Credo che marzo sia il mio mese preferito dell’anno.

Non solo perché finisce l’inverno che io, francamente, detesto. Ma anche perché arriva il mio compleanno.  Da piccola era davvero bello poter dire di essere nata il giorno della festa del papà e invitare gli amici a festeggiare intorno al “mio” falò di san Giuseppe.

I bambini del quartiere compreso mio fratello più grande, ci tenevano al falò. Lo preparavano per settimane, difendevano “le legne” dai furti dei bambini di altri quartieri, stavano attenti a coprire il tutto in caso di pioggia, andavano in giro per la città in cerca di nuovo materiale legnoso e di cartone per ingrandire lo scheletro del fuoco che cresceva giorno dopo giorno per arrivare maestoso al 19 marzo.

L’altra mattina davanti al nido di mia figlia ho visto un fantastico futuro falò e qualcosa come 5 bambini discutere delle strategie per difendere le famose “legne” dagli attacchi degli altri e metodologie per fare in modo che il loro falò risultasse alla fine dei conti, il più “gigante di Matè”. Mi sono emozionata perché non vedevo più da molto tempo dei bambini giocare per strada come facevamo noi circa 30 anni fa e credevo stupidamente che i bambini non fossero più gli stessi. Invece per fortuna mi sbagliavo.

Prima o poi tornerò a festeggiare il mio compleanno intorno a qualche falò di san Giuseppe scroccato a qualche bambino di quartiere, a Villa Longo o a Serra Venerdì. Porterò focaccia, aranciata e torta e ci porterò mia figlia sperando che anche lei si innamori di una tradizione che porto nel cuore, per ovvi motivi personali.

Alle soglie dei 30 e stra-passa anni, l’entusiasmo di festeggiare il compleanno non c’è proprio più. Però da questo 2014, nonostante il pessimo inizio, mi aspetto tantissimo e anche solo per questo voglio celebrare il 19 marzo: per esserci!

mercoledì davanti alla mia pseudo-torta tirerò un respiro profondo, chiuderò gli occhi, esprimerò un desiderio (uno dei tanti non ancora realizzati) e aprendo gli occhi vedrò che alla fine non c’è poi molto altro da desiderare. Ho una figlia speciale, un compagno solido, una famiglia bella, dei nipoti fantastici..

Va già tutto bene così..

3,532 Visite totali, nessuna visita odierna

Festa del papà 2014 : 10 idee last minute per tutte le tasche

Schermata 2014-03-11 alle 10.27.53Sfido la fantasia di noi donne a trovare qualcosa di speciale per sorprendere un uomo. A detta mia, gli uomini non sono “animali da regalo”, nel senso che spesso non sanno cosa farne di ciò che gli si regala, glielo devi tirare fuori tu e nell’indecisione ripieghi sui calzettoni di spugna (che quelli servono sempre!). Quando gli uomini vi dicono che avrebbero bisogno di qualcosa, che ci hanno pensato e gli servirebbe l’oggetto x o y,  occorre far passare del tempo: ho visto hobby irrinunciabili durare meno di una pillola del giorno dopo. E così per assurdo, fare un regalo ad un uomo, o meglio ad un papà, è talmente facile da diventare un’impresa, specialmente quando a doverci pensare siamo noi mamme/donne, che se ci chiedessero cosa desideriamo per la festa tal dei tali avremmo già una lista dei desideri o una bacheca pinterest pronta all’uso, in cui il malcapitato di turno non ha che da  scegliere! Evitato l’ennesimo grembiule, bypassati i pocket coffee e archiviate le pantofole, le cravatte e i portatabacco, quest’anno ho sbirciato nelle bacheche fai da te o fai-per-te (cioè fatto a mano da qualcuno e comprato online) scorrendo Etsy e Pinterest alla ricerca di qualcosa di diverso. Eccovi qualche idea che può tornare utile per complementare qualsiasi regalo “tradizionale” ( e con questo, viva i calzini!): potete provare a rifare queste creazioni da zero, realizzarne di simili anche con l’aiuto dei vostri bambini, oppure decidere di comprarle con un click da qualche artigiano ispirato (e dire che l’avete fatto voi con le vostre manine, strada che mi giocherò senza colpo ferire)!

Schermata 2014-03-11 alle 10.31.22

1- DADDY SINCE 2014  Un papà è un marchio di fabbrica, no? Tshirt simili sono acquistabili su Etsy e disponibili anche nella versione “annuncio” per i futuri papà.

2. COUPON PERSONALIZZATI una serie di coupon di accesso a privilegi da vero papà. Io sto già predisponendo i buoni per la visione di 4 partite del Cagliari completamente da solo (così può gridare senza che nessuno si svegli)!

3. CAR PLAY SHIRT ottenere un massaggio non sarà più così difficile. Basta far camminare le automobiline sulla propria schiena!

4. STICKERS PERSONALIZZATI Se il regalo è tradizionale, la confezione può essere personale e l’etichetta diventare un pretesto per lasciare un messaggio carino, come nell’esempio della birra. Se l’idea vi alletta ma non siete dei geni della grafica, potrete trovare un sacco di prestampati carucci come questi su internet: anche il solito paio di calzini di spugna può diventare cool!

5. FAMILY TREE  Semplice da realizzare (su internet trovate già stampabili dei tronchi di diversi design se non avete voglia di disegnarlo) e coinvolgente anche per i più piccolini.

6.  IPAD CASE PERSONALIZZATO Personalizzare il suo ipad con la copertina di uno dei suoi libri preferiti può essere una grande idea, così quando lo vedrete sul divano a giocare a Candy Crush vi sembrerà sempre un letterato incallito!

7. SEGNALIBRO FOTO  Se invece il papà in questione legge davvero, liberate la vostra fantasia con dei segnalibri  home-made, magari ricavati da vostre foto, come quello nell’esempio.

8. PHOTOPUZZLE Un tuffo nel passato. All’asilo con gli stecchi dei ghiaccioli ci ho costruito non più di un portapenne, mentre queste versioni possono risultare anche molto eleganti. Qui un mini tutorial che riprende quello nell’esempio!

9. PORTACHIAVI D’AUTORE Idea geniale dell’ultimo momento: un gadget evergreen come il portachiavi che riproduce fedelmente il disegno del vostro bambino! 

10. CROSSWORD TOILET ROLL Ecco invece come un messaggio chiaro ed esplicito può diventare un regalo inaspettato. Della serie c’è modo e modo di mandare più di un papà…a farsi due parole crociate!

In ultimo vi segnalo questo post davvero ben fatto con 20 idee fai da te più o meno su questo stile (qui però trovate tanto di tutorial  per ogni idea, se avete tempo vale davvero la pena!)

E voi? Che cosa regalerete al vostro insostituibile compagno di avventure?

2,224 Visite totali, nessuna visita odierna