Archivio tag: farina

Il coccodrillo

Stufi della solita focaccia e panzerottini? Provate il coccodrillo! Per la gioia dei grandi e piccini.

10. passo

 

Anni fa ho trovato questa simpatica creazione in un sito di ricette ceco.
Per fare il coccodrillo si presta benissimo l’impasto per la focaccia oppure quello all’olio o il pan brioche, insomma il vostro impasto preferito. L’ultimo coccodrillo l’ho creato con l’impasto all’olio, ripieno con spinaci e ricotta. Ovviamente se siete amanti del classico ripieno prosciutto scamorza, fate pure…

Impasto:
500 g di semola rimacinata di grano duro
50 ml di olio evo
270 ml di acqua circa
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di malto (o zucchero)
1/2 panetto di lievito di birra (io uso il lievito madre essiccato, ve lo consiglio vivamente)

Sciogliete il lievito con lo zucchero in una piccola quantità d’acqua. Versate la farina in una terrina, aggiungete il lievito sciolto e cominciate ad impastare. Aggiungete il sale, l’olio e l’altra acqua e continuate ad impastare fino a che si formerà un impasto morbido. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino a che non triplica il suo volume.
Se usate il lievito madre allora prendetevi il tempo… Cominciate la mattina, fate la prima lievitazione, poi sgonfiate l’impasto e lasciate lievitare di nuovo. Poi per la terza volta ed il vostro impasto sarà pronto. Mia nonna faceva questo “giochetto”, e non era niente male.

Dividete l’impasto in due, potete fare 2 coccodrilli oppure 1 coccodrillo e dei panini o un’unico coccodrillo enorme.

1. passo
Prendete uno dei due pezzi dal quale ricavate 4 piccole palline (zampe) ed una striscia (sopracciglia).

2. passo
Stendete la pasta formando una specie di ovale più largo davanti (testa) e più stretto dietro (coda), che andremo ad incidere a forma di spine di pesce. La parte centrale lasciatela più larga.

3. passo
Mettete il ripieno.

4. passo
Formate il muso-testa: chiudete la pasta sovrapponendo prima un lato e poi l’altro, cercando di creare il muso appuntito. Per realizzare il corpo, invece, piegate le strisce, alternandole fino alla fine, formando la coda.

5. passo
Cercate di formare una “S”. Con le forbici fate 4 incisioni sulle palline, per realizzare le zampe.

6. passo
Attaccate le zampe, infilandole sotto il corpo.

7. passo
Con la striscia e 2 olive formate occhi e le sopracciglia.

8. passo
Con le forbici fate dei piccoli tagli sulla schiena, così realizzate un effetto “dorso di coccodrillo”.

9. passo
Se volete, potete spalmare il coccodrillo con l’uovo sbattuto oppure con il latte (anche il latte vegetale), ma va bene anche senza spalmare nulla. Infornate in forno preriscaldato a 190 gradi per 35-40 minuti.

Il mio ripieno di ricotta e spinaci è semplicissimo, vi basta ricotta (preferisco ricotta di capra), spinaci cotti e sminuzzati, un po’ di sale, noce moscata. Niente uovo, niente parmigiano, gusto semplice e delicato. Le quantità? Lascio fare a voi, a chi piace tanta ricotta e meno spinaci o tanti spinaci e poca ricotta…

3,816 Visite totali, nessuna visita odierna