Archivio tag: cannella

Torta zebrata alle spezie

Un pomeriggio piovoso è perfetto per fare un dolce. Specialmente se la vostra bimba (o bimbo) è appassionata di programmi televisivi dove si preparano torte e dolcetti vari, e l’altro giorno ha visto la preparazione della Torta zebrata (giusto per la cronaca dovete sapere che noi ogni giorno alle 14 ci guardiamo Antonella Clerici e i suoi Dolci dopo il tiggì…).
“Mamma, la facciamo?!”
Certo a mamma, ma con l’impasto che dico io… Tutti in cucina!

IMG-20150226-WA0009

L’impasto chiaro:
100 g di farina integrale di farro
50 g di farina tipo 0
70 g di zucchero
1 uovo
50 ml di olio di girasole e 70 ml di acqua tiepida
un cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di curcuma

L’impasto scuro:
100 g di farina integrale di farro
30 g cacao amaro
20 g farina tipo 0
70 g di zucchero integrale di canna
1 uovo
50 ml di olio di girasole e 80 ml di acqua tiepida
un cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di cannella
buccia di arancia

Cominciate con l’impasto chiaro. Mescolate farine, lievito, curcuma. Montate per bene l’uovo intero con lo zucchero e aggiungete l’acqua e l’olio emulsionati in una bottiglietta e poi le farine, mescolando con una frusta.
Per l’impasto scuro usate stesso procedimento (aggiungendo la buccia d’arancia alle farine).
Foderate la teglia con la carta forno. Con il cucchiaio prelevate i due impasti, alternandoli e mettendoli sempre nello stesso punto. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.

Ovviamente per fare la Torta zebrata potete usare la vostra ricetta preferita, è un semplice impasto per la ciambella. Io ho usato la mia ricetta universale preferita, che non è molto dolce. E non amo fare i dolci nel robot, la farina andrebbe incorporata sempre a mano poiché il risultato finale è più soffice (il consiglio di una chef televisiva).

2015-02-27 07.11.15

P.S. Se vi chiedete perché faccio due impasti invece di farne uno solo aggiungendo il cacao, ve lo spiego subito: Il cacao funge da farina e quindi incorporandolo all’impasto diventerebbe più duro. Quindi se uso il cacao, metto meno farina (es: se devo mettere 30 g di cacao, metto 30 g in meno di farina).

1,275 Visite totali, 1 visite odierne

Dolcetti veloci di cereali soffiati

Se non avete ancora provato questa ricetta, allora questa è la volta buona. Un’alternativa più golosa alle barrette di cereali, ottima ricetta da presentare durante le cene dell’ultimo momento. Dei dolcetti buoni buoni, velocissimi da fare, accontentano mamme, bimbi e mariti golosi, parola mia!

foto (5)

Avete bisogno di:
25-30 g di cereali soffiati a scelta (riso, farro, orzo, esiste anche miglio)
130 g di cioccolato fondente
30 g di frutta secca a scelta tritata grossolanamente (nocciole, mandorle, noci oppure tutto mescolato)
25 g di uvetta (oppure mirtilli essiccati …)
cannella q.b.

Fate sciogliere il cioccolato nel forno a microonde (in assenza di esso usate il caro vecchio bagnomaria). Al cioccolato fuso aggiungete prima la cannella e mescolate. Dopo unite tutti gli altri ingredienti, amalgamate bene. Con il cucchiaino prelevate le piccole quantità, adagiateli in una teglia grande coperta con la carta forno. Lasciate indurire.

Più veloce di così …

Per i gourmet esigenti possiamo aromatizzare anche con il peperoncino! Insomma qui le spezie si prestano benissimo .

2,351 Visite totali, 1 visite odierne