Breve dichiarazione d’amore

Ti amo.

Mi sono innamorato progressivamente, sera dopo sera dopo sera dopo sera.
Dopo sera.

Dopo sera.

Bruciante e maturo, questo amore libero che clandestinamente dovrei custodire ma che devo dichiarare altrimenti esco pazzo.
Non avrò mai il coraggio di dichiarartelo perchè sappiamo entrambi che non potremo mai stare insieme.

Vederti con i tuoi bambini, così paziente e calma. Solare e ordinata nel tuo vestito color arancio che non ha mai una piega.

Le tue lunga ciglia che sbatti senza voler causare problemi al mondo ma che invece causano dissesti idrogeologici nei miei atri e ventricoli.
Devo trovare un retino che mi consenta di catturare le farfalle che ho nello stomaco.

Le tue rotondità accennate, i tuoi fianchi provati da due gravidanze che non ti rendono grassa ma semplicemente al punto perfetto di maturazione femminile.

E poi, con la bocca amara, doverti vedere sempre e solo in costante presenza di tuo marito. Quello stupido idiota ciccione orrendo che secondo me non si rende conto di quanto è fortunato.

Che sarà anche grosso ma che per te sfiderei a cazzotti.

Non l’ho mai visto baciarti, ed allora capisco perchè hai quello sguardo che secondo me è solo apparentemente felice ed in realtà cela qualcosa.

Oddio, sei comunque una donna felice, leggera e calma.
Ti vedo ridere spesso a crepapelle, mi sembra quasi che ti rotoli per terra dal ridere e rido anche io. Non so perchè. Anzi si, perchè ti amo.

Ti amo e vorrei aiutarti mentre ti vedo alle prese con tutte le cose che ci sono da fare e nel contempo lavorando. Quell’aria scanzonata con la quale premi i tasti del pc e del mio cuore.

Il tuo saper mantenere una casa pulitissima ed ordinatissima, nonostante la famiglia, nonostante tutto.

Il tuo essere semplicemente perfetta, inappuntabile. il tuo saper essere donna, madre, e maiala.

Ti amo, sarò tuo per sempre Mamma Pig.

1,160 Visite totali, 1 visite odierne

Rispondi