La scatola misteriosa

Ecco un gioco semplice semplice da fare in casa con i bambini, che stuzzica l’ingegno, passando per i sensi, in particolare uno: il tatto!

Si tratta di un tipo di intrattenimento che una mia cara amica faceva con la sua mamma tanti anni fa, me lo ha raccontato proprio pensando di suggerirmi un articolo per il blog, io le ho contro-suggerito di scriverlo essa stessa….ma capirete che non lo ha fatto, così l’ho fatto io.

Ma veniamo al gioco.

Cosa occorre?

Una scatola di cartone, una borsa o busta e degli oggetti qualsiasi (meglio se scelti pensando alle capacità di intuizione di vostro figlio calibrate in base alla sua età).

Io che ho una bimba di 4 anni e uno di 2 anni e mezzo ho scelto questi oggetti:

foto 4

Una scarpa, del nastro adesivo, una bottiglietta da 50 ml, un telecomando, un libro, un’arancia, una macchinina, una matita, un cotton fioc, una bottiglietta piccola, un calzino, un cerchietto, un kiwi e una caramella.

Preparazione del gioco.

Ho riposto tutto in una borsa così:

foto 1 (1)

 

e ho chiuso la scatola di cartone incrociando e sovrapponendo uno sull’altro i suoi lembi, in maniera tale da lasciare un foro al centro che permetta l’inserimento degli oggetti e di una mano, così:

foto 2 (1)

 

Come si gioca?

Ho inserito un oggetto per volta dentro la scatola posizionandomi di spalle rispetto ai miei bambini, in maniera tale che non vedessero quale oggetto prendevo dalla borsa, e a turno i miei pupetti si sono divertiti a infilare la loro manina nella scatola e a stupirsi nel comprendere di che oggetto si trattasse.

Il piccolino non è stato perfettamente in grado di dosare la sua euforia perchè estraeva subito l’oggetto esultante per poterlo VEDERE, Chiara invece ha giocato secondo le regole.

foto 1 foto 3 (1) foto 4 (1)

 

Con la mano mi assicuravo che non vedessero….dove possibile!

Buon divertimento.

1,623 Visite totali, 2 visite odierne

2 pensieri su “La scatola misteriosa

Rispondi