son tutte belle le mamme del mondo

mamma&figlio

Io conosco un sacco di gente. E un sacco di mamme. Di ogni genere, tipo e orientamento politico/religioso.

Alcune di queste sono isteriche, alcune insicure, altre annoiate.

Ma quelle che senza dubbio mi urtano di più i nervi sono quelle saccenti. Quelle che “come faccio io la madre nessun altro”, quelle che “poveretto il figlio di quella, è una pessima madre”.

Quelle che se ti permetti di dire che tuo figlio ha visto la tv per 1 ora mentre tu lavavi i vetri e facevi i letti e lavavi il bagno e rimettevi a posto i giocattoli, stanno già componendo il numero dell’assistente sociale mentre parli. Quelle che se dici che tuo figlio ha mangiato pane e nutella ti dicono “ma sei pazza? Ti rendi conto delle schifezze che fai mangiare a tuo figlio?”, quelle che proibiscono ai figli di mangiare patatine perché non sono sane ma poi gli fumano davanti.

Conosco mamme che non hanno in casa la tv e credono che solo così salveranno i figli dai mali del mondo, ne conosco altre che se dici che hai fatto a tuo figlio il vaccino MPR ti danno dell’assassina e altre che se dici che stai pensando di eliminare il latte vaccino dalla tua vita pensano che non sei sana di mente.

Copri tuo figlio e ti dicono di scoprirlo perché seno’ si ammala, non lo copri e ti dicono di coprirlo perché seno’ si ammala. Anzi peggio. Ti dicono “il bambino si ammala per colpa tua, sei tu che non sai vestirlo adeguatamente!”.

Ecco.. io davanti a queste madri rabbrividisco. Non sarò una madre perfetta ma amo mia figlia a tal punto da mettermi ogni giorno in discussione per lei. Sono certa che non ci sia un metodo scientifico per crescere i figli pertanto ognuno si cresca il proprio a modo suo possibilmente senza rompere l’anima alle altre madri.

Ogni giorno cerco di dare del mio meglio per fare in modo che mia figlia mi riconosca ora e sempre come il suo punto di riferimento. E mi faccio tante domande perché il problema non è oggi che non ha nemmeno 2 anni, ma tra 12 anni quando vorrà assaporare la vita e uscire e conoscere gente e frequentare amici, io che madre sarò? Isterica, totalitarista, proibizionista oppure semplicemente una che sa di aver seminato bene e non ha mai avuto paura del mondo e del prossimo?  Vorrei essere per lei quello che mia madre è per me, vorrei poterle spiegare quello che secondo me è il bene e il male e provare orgoglio nel vederla scegliere la strada giusta da sola. Vorrei insegnarle a camminare a testa alta e a sorridere delle persone che sono così sicure di sé da non mettersi mai in discussione. Ci riuscirò? Ai posteri l’ardua sentenza.

(Che poi tutte queste domande le madri “so tutto io” se le fanno? )

1,806 Visite totali, 1 visite odierne

2 pensieri su “son tutte belle le mamme del mondo

Rispondi