Festa a tema: Peppa Pig!

Quando è nato questo blog e quando con esso è stata creata, tra le altre, la categoria per cui scrivo “Feste, Giochi e creatività”, il primo post che ho subito pensato di scrivere è stato questo.

Allora era fine estate ma in quel periodo io ero già proiettata verso il secondo compleanno di mio figlio per il quale avevo deciso il tema e cercato in rete spunti vari per organizzare la festa.

Tendenzialmente le feste che organizzo io sono tutte “home made”, detto in parole povere, faccio tutto io! Quindi, organizzare una festa, per me significa pensare agli addobbi, agli intrattenimenti, al cibo e alla torta e dalla rete ho trovato tanti spunti che ho rivisitato o integralmente ricopiato per un risultato che a mio personalissimo parere è stato molto soddisfacente.

Dunque dicevo che quando è nato il blog ho subito pensato che un tipo di articolo interessante per la fruizione di tutti potesse essere quello di descrivere una festa di compleanno tipo a cui ci si possa ispirare per le proprie occasioni, quando non si hanno idee o semplicemente per il piacere di confrontarsi e apprendere magari cose nuove.

Come avrete lontanamente intuito dal titolo del post, il tema della festa di compleanno di mio figlio è stato il cartone- tormentone degli ultimi anni: Peppa pig e family e dunque veniamo alla descrizione della festa.

Gli addobbi.

1)      Le sagome: Con il cartoncino colorato mi sono dilettata a sagomare l’intera famiglia Pig che ho poi attaccato su una parte bassa nel mio caso, altezza bambino. I disegni sono stati realizzati a mano libera con l’osservazione delle figure originali e questo è il risultato.

994647_10151689972621292_1503130430_n

Devo a questo proposito raccontarvi un retroscena: i miei pupazzetti di cui andavo molto fiera, sono durati molto poco in realtà, perché all’arrivo di una mia tanto adorata figlioccia duenne, sono stati “simpaticamente” staccati e strappati. Ma non mi è dispiaciuto affatto perché tutto fa parte del divertimento dei bambini a cui la festa è dedicata (seeeee, b’scì !– trad. a chi la voglio raccontare?).

2)     Il festone con le bandierine: FOTO FESTONE sempre con il cartoncino colorato ho ritagliato tanti (ma tanti!) triangoli delle dimensioni di 10cmx20cm. A parte ho cercato in rete immagini in b/n dei vari personaggi del cartone per copiarli ed incollarli di uguali dimensioni, su un foglio word. Una volta stampato ho ritagliato i personaggi incorniciandoli in un ovale e li ho colorati singolarmente con colori a pastello, non è stata un’operazione lunghissima perché i disegni erano di piccole dimensioni i colori da utilizzare sono pochi e ho adottato una tecnica degna di una catena di montaggio, insomma sono stata veloce.

1424393_10151689972641292_1692415988_n

3)      Le coccarde: con la carta crespa colorata ho ricavato le ghirlande che vedete in foto, sono di dimensioni varie e le ho attaccate alle spalle del tavolo del buffet.

4)      Il centro tavola a forma di numero: ma di questo parlerò in un post “appost” 😀

1003898_10151691900791292_1630463947_n

 

Gli intrattenimenti.

1)      Attacca la coda: Ho creato la sagoma di George con del cartoncino colorato e “a mano libera”, l’ho trasferito su una scatola di cartone che la reggesse in piedi, ho realizzato una finestra in corrispondenza della bocca perché questo elemento mi è servito per due giochi. Il primo è stato quello di far attaccare gli occhi, la guancia e la coda di George al posto giusto dal bambino bendato (per fare questo ho realizzato a parte le componenti da attaccare).

1452234_10151689972651292_1450428031_n

L’altro è stato:

2)      Cerca e fai mangiare i pomodori a George: ho bendato un bambino e ho nascosto 3 palline in giro affinchè potesse ritrovarle e metterle nella bocca di George.

3)      Balla-siedi-Stop! Un po’ di musica in una festa non può mancare e se ci inserisci un gioco è ancora più divertente. Questo può realizzarlo chiunque perché non ci vuole granchè (solo la musica!): mi sono dotata di 3 oggetti, nel mio caso di 3 pupazzi diversi, un orso, una pecora e un cane, e ad ognuno ho associato un comando. Quindi quando sollevavo il braccio con l’orso, quello era il via per ballare, la pecora dava il comando per sdraiarsi per terra, il cane per rimanere immobili. Alternando i comandi il divertimento è assicurato.

4)      I premi: uno spunto semplicissimo ma di sicuro effetto è utilizzare degli stickers colorati (io ho usato degli smiles), che ho “appiccicato” sulle mani o sul volto dei bimbi per premiarli ad ogni gioco.

5)      Peppa Pig! Ho ingaggiato una mascotte che ha distribuito (dietro mia realizzazione) sacchettini in ricordo della festa, con le monetine di  cioccolato, impresa non facile per lei che è stata letteralmente presa d’assalto dai piccoli fans!

 1393526_10151689972771292_1445168250_n

 

Il buffet.

Purtroppo non ho preparato (quasi) nessuna leccornia prettamente a tema “peppa pig”, in rete gli spunti a tal proposito sono tanti, ma io mi sono limitata a fare torte salate, muffins salati e non, focacce, piadine, panini e via discorrendo con le classiche forme e ricette, mentre la torta aveva la forma di George Pig con il suo fidato “dinosauuuuroooo”.

1441385_10151689972811292_1424214186_n

C’era una bevanda che volevo preparare ma poi mi è sembrato superfluo e la festa mi è sfuggita di mano per la confusione: avrei preparato in 7  minuti al momento, con il bimby, della cioccolata calda e servita come “Fango da bere” ricordando le note pozzanghere tanto amate dai fan del cartone. Bella idea no? 

 

Il resoconto finisce qui (e vorrei vedere! :-P), spero vi sia piaciuto, almeno un decimo di quanto è piaciuto a me organizzare questa semplice po’ po’ di festa. Ho intenzione di continuare a realizzare post simili e il massimo per me sarebbe raccogliere anche le vostre testimonianze.

Allora fatevi avanti, con commenti a questo mio racconto, con i vostri resoconti di compleanno, mandatemi una mail e io li pubblicherò per voi.

 

Buone feste a tutti!!!!

 

 

3,934 Visite totali, 1 visite odierne

Un pensiero su “Festa a tema: Peppa Pig!

  1. roberta

    ciao sono una mamma della provincia di matera sono alla disperata ricerca della mascotte di peppa pig….mi potresti aiutare???

    Replica

Rispondi