La pentolaccia….che non fa male!

Una mia amica ha visto, a casa di una sua amica, il gioco della pentolaccia realizzato durante un compleanno. Ai bambini piace, ma c’è sempre il rischio che qualcuno si faccia male, con la pentolaccia classica intendo. E sì, perché quella vista dalla mia amica, non è propriamente quella classica, ma una nuova versione della pentolaccia, una versione che sta prendendo piede sempre di più e che “non fa male” a nessuno (se non ai denti ! :-D)

1504029_10201337192452118_386780439_n

Dunque, occorre una scatola di cartone, forbici, colla vinilica, carta crespa, nastro colorato, nastro carta, nastro adesivo trasparente, dolciumi e coriandoli e tutta la vostra fantasia.

 

Per prima cosa, chiudete la scatola di cartone con il nastro carta o il nastro adesivo e praticatevi una finestra sul fondo, orientativamente delle dimensioni di un quarto della stessa, in altre parole occorre tagliare 3 lati di un quadrato, il quarto fungerà da “anta”. Sul lato opposto, quindi quello superiore della scatola, praticate 4 fori ai 4 angoli, serviranno per far passare il nastro che la terrà appesa, e un foro pure sull’anta della finestra, servirà per aprire la pentolaccia!

1503857_10201337192892129_1288146039_n

Rivestite la scatola secondo la vostra fantasia. Ho trovato di facilissima realizzazione il pacco regalo, ma non dimenticate di intagliare la carta in direzione della finestra praticata sulla scatola, nonché di ripetere i fori in corrispondenza dei 5 praticati sul cartone (ai 4 angoli della parte superiore e sulla finestra in basso).

1545082_10201337194972181_546232868_n

Fate aderire la carta crespa alla scatola con la colla vinilica e completate la decorazione della pentolaccia (nel mio caso ho realizzato un fiocco giallo su carta-regalo rossa).

 

A questo punto si passa alla composizione del gioco vero e proprio! Fate passare un nastro abbastanza lungo da angolo ad angolo opposto della parte superiore e uno di uguale lunghezza per gli altri due fori e fissateli con dei saldi nodi ulteriormente bloccati con del nastro. Aiutatevi con una mano all’interno della scatola che farete entrare passando per la finestra realizzata. Questi saranno i nastri che terranno appesa la pentolaccia. Poi passate al fondo della scatola, quella della finestra e fate passare un nastro per il foro che la apre, fissandolo allo stesso modo di prima. Ora tagliate tantissimi nastri (20, 30, dipende anche dal n. di bambini che ci giocheranno) della stessa lunghezza del nastro che apre la finestra e fissateli semplicemente alla finestra con del nastro adesivo trasparente. Fate attenzione a non sovrapporre i nastri uno sull’altro, lo scopo del gioco è tirare un nastrino a scelta fino a quando non si trova l’unico che apre la scatola. A turno i bambini tireranno un nastrino che inevitabilmente gli resterà in mano, tranne uno!

1507639_10201337191532095_1132848_n

Per finire riempite la pentolaccia con ciò che volete (caramelle, cioccolatini, monetine di cioccolato, coriandoli…) e chiudete sommariamente la finestra con del nastro carta, tanto per darne un po’ di stabilità.

 

Badate che la pentolaccia va appesa ad un’altezza tale che un bambino di un metro circa possa afferrare un nastrino, quindi vedete voi… e buon divertimento!
1480527_10201337193892154_1484381849_n

 

 

2,171 Visite totali, 3 visite odierne

Rispondi