Un premio… Un libro!

…e anche per noi è arrivato il fatidico momento dell’ingresso nel mondo della scuola.

Dopo tre anni trascorsi sempre insieme non facevo altro che pensare al momento del distacco dalla mia bambina e non me ne davo pace perché dovevo essere abbastanza forte da non farle pesare niente e da farle prendere questo passaggio importante come una cosa normale.

Dopo un accurato “lavaggio del cervello” durato un paio di mesi sulle maestre che sono  dolci, gentili e bravissime a giocare (più brave di mamma!), sugli altri bimbi che avrebbe conosciuto che sanno fare tanti giochi nuovi, e dopo una visita all’asilo dove ci sono anche lo scivolino e le cucine “grandissime”, mia figlia si è quasi convinta e così abbiamo affrontato insieme il primo giorno.

Ma ogni traguardo, piccolo o grande che sia, soprattutto se raggiunto con serenità, merita un premio o comunque un rinforzo positivo.

E così, visto che mia figlia è un’amante dei libri come me, sono andata in libreria e lì ho trovato un libro che faceva proprio al caso nostro: ”Topo Tip non vuole andare all’asilo”.

Dunque, al ritorno da scuola le faccio trovare sulla sua sedia a tavola una confezione regalo con il libro da parte della “fatina dell’asilo” che premia i bimbi che sono stati bravi.

Che felicità quando l’ha scartato!

E per il sonnellino pomeridiano, abbiamo subito inaugurato il nuovo libro, ovviamente!

Topo Tip il primo giorno di scuola non vuole assolutamente lasciare la mamma per andare all’asilo e vuole stare con lei a casa a farle compagnia. La mamma, ridendo sotto i baffi, lo accontenta ma gli fa passare una mattinata così noiosa all’insegna delle faccende domestiche che il giorno dopo sarà il topino stesso che si sveglierà presto per andare all’asilo, nel timore (forse) che la mamma non lo accompagni.

Geniale! Geniale anche l’accento messo sul grembiulino che gli amici del topolino indossano all’asilo e grazie al quale “possono anche sporcarsi coi colori senza essere sgridati”…

Geniale che la mamma proprio quel giorno non abbia tempo per giocare con il figlioletto perché deve stirare e poi lavare i pavimenti e poi rispondere al telefono e parlare con la zia e poi deve andare a fare la spesa e incontrare la sua migliore amica a cui raccontare tante novità… Insomma, la mamma impegnata in tante faccende quotidiane in cui la mia bimba si è rispecchiata (anche se nella realtà il tempo per giocare con lei lo trovo sempre e sempre lo troverò).

E così quando mia figlia il giorno dopo era titubante sull’andare all’asilo perché molti bimbi piangevano e lei non voleva piangere, si è ricordata della noiosa mattinata di Topo Tip e ha cambiato subito idea dicendo che all’asilo poteva giocare sempre e nessuno la sgridava se si sporcava perché indossava il grembiulino.

Santo grembiulino! Ora lo vuole pure quando siamo a casa così non si sporca la maglietta!

Periodicamente rileggiamo questo libro durante la colazione o la merenda o al momento della nanna e per lei ogni volta è come se fosse la prima perchè si ritrova anche nelle attività fatte all’asilo che il piccolo topolino elenca al papà quando rientra a casa.

E poi mi dice: “mammina, ma domani mi porti all’asilo,vero?”

Della stessa collana ci sono anche: “Topo Tip non vuol mangiare”, “Topo Tip fa i capricci”, “Il Natale di Topo Tip”, “Topo Tip dice le bugie”, “Topo Tip mamma non andare a lavorare”, “Topo Tip non vuole dormire dai nonni”, “Topo Tip ma io volevo un fratellino!”, “Topo Tip non vuole lavarsi i denti”. Giusti per ogni occasione di crescita dei bambini…

Noi, per ora, abbiamo letto anche: “Topo Tip – oggi è il mio compleanno” e “Topo Tip non fa la nanna”. E sono certa che leggeremo anche gli altri…

(to be continued…)

8 pensieri su “Un premio… Un libro!

  1. Mery

    Li abbiamo provati anche noi i libri di Topo Tip..alcuni li trovate in biblioteca, settore ragazzi!

  2. valeriacosola

    prenderò di sicuro “topo tip non vuole dormire dai nonni” e devo fare in fretta perchè a giorni arriverà il fratellino e, quando io sarò in ospedale, il mio topolino dovrà dormire dai nonni….

    1. Maria

      Si,Clara!ho dimenticato di inserirlo perché l’ho scoperto dopo aver tolto il pannolino a Sofia..

  3. marlenx

    Ieri abbiamo preso finalmente “Topo Tip non vuole andare all’asilo”, in libreria mi hanno detto che ci deve essere stato un passaparola perché il libro è andato via anche dopo che ne sono arrivate nuove copie,IL primo giorno l’abbiamo letto 5 volte quindi direi che è piaciuto 😉

    1. Maria

      Siiiiii!!noi non so più quante volte l’abbiamo letto e lo leggeremo ancora…buona lettura allora! 🙂

I commenti sono chiusi.