Il 2 ottobre è la festa dei nonni!

Quanto sono importanti i nonni?

Domanda retorica. Lo sono immensamente sia per noi che per i nostri figli. Io per esempio, non potrei farne a meno. Quando mia madre suona al campanello è un bailamme di reazioni disparate: mio marito dice “ç#§&* ò@%?/£ççé”, i bimbi urlano di gioia irrefrenabile fiondandosi sulla refurtiva della rapina che l’amata nonna ha appena fatto all’espositore di dolci della tabaccheria sotto casa, mentre io dico “vado a farmi una doccia” e siamo tutti felici e cariati. E allora non lo vogliamo fare un lavoretto di ringraziamento in loro onore? Quando si tratta di pasticciare per i bimbi ogni occasione è buona e questa lo è anche per intenerire il cuore dei loro tanto cari nonni.

Ecco i miei spunti.

Per tutte le età, particolarmente adatto per i neonati.

Si tratta di realizzare un vasetto portafiori personalizzato dalle impronte dei piedi del tuo bambino. L’impronta può poi diventare il punto di partenza per disegnare un animale con l’ausilio di un pennarello: si prestano benissimo la farfalla (4), l’elefante (5) o il topo (6), secondo i gusti tuoi o del tuo bambino. L’occorrente (1) è composto da vaso in terracotta, pennelli, colori a tempera ed un piatto di plastica. Non dimenticate di scrivere il nome e l’anno corrente per rendere unico questo ricordino (3).

foto 1

Lavoretto per i più grandi, capaci di manualità più complesse.

Questo progetto utilizza unicamente materiale di recupero. Io ho riesumato una capsula delle sorprese di Pasqua e impiegato delle banali cannucce e le copertine di vecchi quaderni, serve poi del didò o plastilina o qualsiasi altro sostituto.

Ho ritagliato la copertina di alcuni vecchi quaderni ricavandone dei fiori che ho ripiegato a metà per bucarli al centro (1). Vi ho incollato delle fotografie (2), quindi ho inciso una cannuccia (3), ho riempito di didò la capsula (4) (puoi usare anche tappi del detersivo del bucato o bicchieri di plastica, perfetti quelli marroncini per il caffè) ed ecco un ecologico vasetto porta-fiori (i fiori, ovviamente, sono gli amati nipotini).

foto 2

Lavoretto per la mamma o per il papà.

Ecco un progettino tutto digitale ma di grande effetto. Ho cercato una foto di mio padre da bambino e ho messo il mio piccolo in una posa simile. In realtà non ho dovuto farlo perché la foto ce l’avevo già in memoria, infatti risale all’anno scorso, me ne sono ricordata e di lì è partita l’idea. Le ho accostate e incorniciate e… non c’è bisogno di aggiungere altro. Naturalmente, invece di farlo digitalmente, le foto si possono stampare e incorniciare per davvero, per un biglietto d’auguri davvero speciale.

foto 3

Per finire qualche idea proveniente dalla rete e dalle mie ricerche.

Simpatiche ed utili le presine da cucina con le impronte delle mani dei nostri bambini (1) ed originalissimi i segna-libro (2) con i ragazzi in posa ultra-divertente, stile “appesi alla fune” :-D.

foto 4

Buona festa dei nonni a tutti!

892 Visite totali, 2 visite odierne

4 pensieri su “Il 2 ottobre è la festa dei nonni!

    1. melestefa

      Marisa, addirittura la mejo! Ma grazie!! Ci conosciamo? No, tanto per darti i soldi che giustamente mi chiederai x aver scritto questo commento

      Replica

Rispondi